AgorArco

Un forum libero per liberi Arcieri
Oggi è venerdì 23 giugno 2017, 8:02

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum


Clicca per leggere le regole del forum



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 12 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: problemi con arco nudo
MessaggioInviato: giovedì 15 giugno 2017, 9:51 
Non connesso
NC - principiante

Iscritto il: giovedì 15 giugno 2017, 9:36
Messaggi: 6
salve a tutti,
mi chiamo Alessandro Rigamonti e mi sono iscritto a questo forum per avere qualche consiglio.
Tiro con l'arco da novembre 2016, ho iniziato con un corso per tiro tradizionale, ma con l'idea di passare all'arco nudo a breve, cosa che sto facendo in questo momento.
Essendo alle prime armi la mia attrezzatura è più o meno economica:
-riser kinetic heat
-flettenti W&W winact 40# (al mio allungo di 29'', sviluppo appieno 42#)
In tutto l'arco misura 68''.
Riscontro un fastidioso problema: tirando in percorsi 3d mi trovo molto spesso a dover tirare a sagome molto vicine e quindi sono costretto a effettuare uno string walking elevato.
Quando scendo più di un dito sotto la cocca, al momento del rilascio l'arco produce un rumore molto secco e sgradevole, la corda sbatte sul flettente. Avendo il brace height corretto e il tiller a 0 (sono stato anche in negozi specializzati dove mi hanno modificato il tiller, senza risolvere il problema) non riesco a capire cosa devo fare per riuscire a tirare senza rischiare di rovinare i flettenti.
Può essere che il riser, non essendo dedicato all'arco nudo dia problemi?? perchè è l'unica cosa che mi viene da pensare...
Qualsiasi consiglio è ben accetto.
Grazie in anticipo!
Alessandro


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: problemi con arco nudo
MessaggioInviato: lunedì 19 giugno 2017, 23:53 
Non connesso
1a Categoria - Novizio
1a Categoria - Novizio
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 4 gennaio 2010, 20:57
Messaggi: 796
Sei sicuro che il rumore sia causato dalla corda che sbatte sul flettente e non dalla freccia che sbatte contro il riser?

_________________
Non può piovere per sempre... (Il Corvo)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: problemi con arco nudo
MessaggioInviato: martedì 20 giugno 2017, 6:40 
Non connesso
1a Categoria - Master
1a Categoria - Master

Iscritto il: lunedì 14 maggio 2007, 14:12
Messaggi: 1321
Località: Mantova
Le cause possono essere molteplici. Dalle frecce al tiller passando per il brace senza dimenticare il rilascio, la mano dell'arco e altre inezie che ora non sto ad elencare. Il tiller a zero in un arco nudo è certamente possibile ma a priori mi convince poco. Brace a quanto? Spine frecce? Peso punta? Alette?
Il fatto che il riser non sia "dedicato" è relativo, nel senso che si può comunque bilanciare adeguatamente. Ovvio che se in certe condizioni tende a scalciare non lo è.

_________________
Quando non potrà più sognare aiuterà altri arcieri a farlo. Insegnerà loro il sogno del tiro perfetto, tiro dopo tiro, sogno dopo sogno, sapendo bene che non arriverà, ma vivendo nel tempo ed oltre grazie al suo desiderio di provare, sperimentare, soffrire, gioire.... (da: il Paradosso dell'Arciere)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: problemi con arco nudo
MessaggioInviato: martedì 20 giugno 2017, 7:56 
Non connesso
NC - principiante

Iscritto il: giovedì 15 giugno 2017, 9:36
Messaggi: 6
brix ha scritto:
Sei sicuro che il rumore sia causato dalla corda che sbatte sul flettente e non dalla freccia che sbatte contro il riser?


giusto per farti capire, il rumore è lo stesso che sentivo quando appena comprato l'arco mi avevano impostato un brace troppo corto.
Dubito che sia la freccia dato che se tiro con le tre dita a contatto con la freccia (o anche con presa da istintivo) l'arco produce un rumore ''naturale'' allo scocco...


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: problemi con arco nudo
MessaggioInviato: martedì 20 giugno 2017, 8:01 
Non connesso
NC - principiante

Iscritto il: giovedì 15 giugno 2017, 9:36
Messaggi: 6
R&B ha scritto:
Le cause possono essere molteplici. Dalle frecce al tiller passando per il brace senza dimenticare il rilascio, la mano dell'arco e altre inezie che ora non sto ad elencare. Il tiller a zero in un arco nudo è certamente possibile ma a priori mi convince poco. Brace a quanto? Spine frecce? Peso punta? Alette?
Il fatto che il riser non sia "dedicato" è relativo, nel senso che si può comunque bilanciare adeguatamente. Ovvio che se in certe condizioni tende a scalciare non lo è.


Perdona la mia inesperienza in questa domanda: il tiller come dovrebbe essere? perchè ne ho lette di ogni...tra l'altro non ho capito se precaricando il flettente superiore la corda risulti più vicina o più lontana dalla base del flettente.
Secondo dati del costruttore del riser il brace dovrebbe stare tra 8.75 e 9.25 pollici, impostato a 9 e 1/8.
Frecce: tirando 3d ho optato per frecce di diametro grande (ma passerò a frecce più fini per montare alette spin wing) spine 500, peso punta 80 gr, alette naturali da 4 pollici.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: problemi con arco nudo
MessaggioInviato: martedì 20 giugno 2017, 9:27 
Non connesso
1a Categoria - Master
1a Categoria - Master

Iscritto il: lunedì 14 maggio 2007, 14:12
Messaggi: 1321
Località: Mantova
Non sono uno specialista di materiali e in fondo nemmeno di arco nudo quindi prendi tutto con le molle (come sempre in questi casi).
Non conosco la marca delle frecce ma grosso modo mi pare che lo spine torni.
Parlando di brace tu ti affidi alle note del costruttore ma...quale?
Mi spiego: una indicazione può andar bene per un sistema riser-flettenti della stessa marca quando il tutto sia nato "insieme"
ma per il resto, pur considerato il range suggerito, non mi sentirei di essere categorico. A me piace partire da una certa misura (magari da un brace basso) e poi provare le rosate dando ad ogni tentativo 2-3 giri alla corda. Normalmente ed in funzione dell'abilità dell'arciere piano piano la rosata si stringe per poi riallargarsi. Il punto di maggior concentrazione delle frecce è quello che corrisponde al TUO brace ideale. Quindi vai a leggere con quale brace hai realizzato la rosata migliore e fatti un segno sulla squadretta.
Tiller. Ci sono in effetti molti modi per deteminarlo. Ti racconto quello che uso con i miei: prendi una distanza media rispetto a quelle con cui ti misuri (nell'indoor sei avvantaggiato perchè hai una sola misura). Sali in pretrazione senza freccia con lo string per quella distanza mirando col bottone al centro del bersaglio ed esegui la trazione. Se a fine trazione il bottone si è abbassato significa che il flettente inferiore "tira troppo" quindi o sviti la precarica inferiore o avviti quella superiore. Ovviamente procedi in senso inverso se ti trovi il bottone alto. Tieni presente che io insegno ad eseguire la trazione "in linea".
Per non avere grosse variazioni di brace puoi "giocare" con entrambe le viti di precarica avvitando un pochino una e svitando un altro poco l'altra. Quando riesci ad eseguire la trazione senza variazioni hai trovato il TUO tiller ideale per quella distanza. Che, ti ricordo, è in posizione intermedia rispetto alle distanze estreme. Ci vuole un po' di pazienza ma in fondo una prova la puoi fare, giusto per avere una esperienza in più. Se non ti funziona mi manderai qualche accidente e a me spiacerà non essere riuscito a darti una mano. Ciao.

_________________
Quando non potrà più sognare aiuterà altri arcieri a farlo. Insegnerà loro il sogno del tiro perfetto, tiro dopo tiro, sogno dopo sogno, sapendo bene che non arriverà, ma vivendo nel tempo ed oltre grazie al suo desiderio di provare, sperimentare, soffrire, gioire.... (da: il Paradosso dell'Arciere)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: problemi con arco nudo
MessaggioInviato: martedì 20 giugno 2017, 9:52 
Non connesso
NC - principiante

Iscritto il: giovedì 15 giugno 2017, 9:36
Messaggi: 6
per il momento R&B ti ringrazio per le informazioni! farò le mie prove soprattutto per quanto riguarda il tiller, dato che sul brace non ho dubbi che sia quello giusto per come tiro.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: problemi con arco nudo
MessaggioInviato: martedì 20 giugno 2017, 19:49 
Non connesso
1a Categoria - Novizio
1a Categoria - Novizio
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 4 gennaio 2010, 20:57
Messaggi: 796
R&B ha scritto:
Tiller. Ti racconto quello che uso con i miei: prendi una distanza media rispetto a quelle con cui ti misuri.
Sali in pre-trazione senza freccia con lo string per quella distanza mirando col bottone al centro del bersaglio ed esegui la trazione.
Se a fine trazione il bottone si è abbassato significa che il flettente inferiore "tira troppo" quindi o sviti la precarica inferiore o avviti quella superiore; ovviamente procedi in senso inverso se ti trovi il bottone alto.
Tieni presente che la trazione dev'essere "in linea".

Ciao R&B, anche il mio metodo per la regolazione del tiller è uguale al tuo:
Andare in ancoraggio mentre un aiutante, di lato, verificherà che la freccia sia tenuta perfettamente a bolla e traguarderà i tips dei flettenti.
Avvitare/svitare le viti dei flettenti finché non si vedano i tips perfettamente perpendicolari.
Il libbraggio deve rimanere uguale a prima.
Portarsi poi a 18 metri su un bersaglio da 40 cm, sollevare l’arco senza tenderlo e mettere il mirino sul centro.
Tendere l’arco molto lentamente seguendo una traiettoria il più possibile dritta e guardando fissamente il mirino sul bersaglio.
Se il mirino sale: aumentare il tiller. (indurire il flettente inferiore)
Se il mirino scende: diminuire il tiller. (indurire il flettente superiore)
Agire per quarti di giro per volta; quando il mirino sarà stabile, il tiller è regolato.


Per il brace faccio così (va fatto prima del tiller):
Dopo aver effettuato il riscaldamento ed aver tirato almeno 30 frecce, ci si piazza alla distanza di tiro più lunga possibile, in rapporto alla potenza dell’arco da regolare e alle capacità.
Il test può essere fatto all’esterno, ma in assenza di vento; prendere nota, con la squadretta, dell'altezza del punto d'incocco rispetto ai 90°.
Tirare qualche freccia per regolarsi, poi non toccare più il mirino.
Cominciare montando la corda sull’arco con un bracing di 5mm in meno rispetto al minimo dichiarato dalla casa costruttrice dell’arco e partire aumentando i giri alla corda.
Osservare l’evolversi dell'altezza d’impatto ed il raggruppamento sul bersaglio.
Ogni tanto verificare l'altezza del punto d'incocco e ripristinarla.
Si potrà constatare che il raggruppamento si apre, poi si chiude e si riapre.
Bisogna quindi intervenire sul brace fino a trovare quella misura dove il raggruppamento è più chiuso e più alto.


Vorrei capire bene quali sono i contatti della tua mano sul viso quando dici: <<sono costretto a effettuare uno string walking elevato, scendendo più di un dito sotto la cocca...>>.

E, comunque, una prova col borotalco sulla parte finale della freccia la farei, tanto per escludere che sbatta sul riser.

_________________
Non può piovere per sempre... (Il Corvo)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: problemi con arco nudo
MessaggioInviato: mercoledì 21 giugno 2017, 6:23 
Non connesso
NC - principiante

Iscritto il: giovedì 15 giugno 2017, 9:36
Messaggi: 6
Vorrei capire bene quali sono i contatti della tua mano sul viso quando dici: <<sono costretto a effettuare uno string walking elevato, scendendo più di un dito sotto la cocca...>>.
E, comunque, una prova col borotalco sulla parte finale della freccia la farei, tanto per escludere che sbatta sul riser.


contatti mano viso: indice all'angolo della bocca e resto della mano sotto osso zigomatico.

Non riesco a capire come possa sbattere sul riser. E soprattutto per quale motivo, nel caso sbattesse, lo fa solo quando effettuo uno string > di 2 cm. In ogni caso se volessi fare una prova il borotalco devo metterlo a livello della cocca?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: problemi con arco nudo
MessaggioInviato: mercoledì 21 giugno 2017, 7:05 
Non connesso
1a Categoria - Master
1a Categoria - Master

Iscritto il: lunedì 14 maggio 2007, 14:12
Messaggi: 1321
Località: Mantova
Prova a guardare questo slow: https://www.youtube.com/watch?v=Cr0475FzOlo
Guarda quanto cavalca la freccia in uscita (e che sollecitazioni trasmette al rest). Ora pensa che questo cavalcamento è tanto maggiore quanto maggiore è lo "sbilanciamento" della presa sulla corda. Tu hai il tiller a zero, questo significa che ti basta scendere di poco con la presa per avere uno sbilanciamento delle azioni o, meglio ancora, la formazione di una forza risultante prevalente.
Quindi fino ad un certo punto la risultante delle forze consente una uscita abbastanza pulita, da quel punto in poi potresti avere problemi di contatti della freccia. Scusa la mia escursione nel campo delle forze....è colpa del lavoro...
Onestamente mi pare strano perché se usi le spin wing facilmente una aletta potrebbe rompersi ma se la freccia tocca a livello di cocca in effetti senti solo il rumore e quando ti accorgi del danno è troppo tardi.

_________________
Quando non potrà più sognare aiuterà altri arcieri a farlo. Insegnerà loro il sogno del tiro perfetto, tiro dopo tiro, sogno dopo sogno, sapendo bene che non arriverà, ma vivendo nel tempo ed oltre grazie al suo desiderio di provare, sperimentare, soffrire, gioire.... (da: il Paradosso dell'Arciere)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: problemi con arco nudo
MessaggioInviato: mercoledì 21 giugno 2017, 7:21 
Non connesso
NC - principiante

Iscritto il: giovedì 15 giugno 2017, 9:36
Messaggi: 6
grazie per il video e non preoccuparti per l'escursione nel campo delle forze, qualsiasi tipo di informazione mi è utile.
In ogni caso ancora non uso le spin wing perchè ancora non le ho acquistate.
Tuttavia dato il tipo di rumore che fa, credo proprio che non sia la freccia, perchè se lo fosse penso che esploderebbero a ogni tiro.
Magari un giorno di questi farò un video in cui faccio vedere la differenza di rumore dell'arco...così magari se avete tempo e voglia potete darmi la vostra opinione!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: problemi con arco nudo
MessaggioInviato: mercoledì 21 giugno 2017, 14:04 
Non connesso
1a Categoria - Novizio
1a Categoria - Novizio
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 4 gennaio 2010, 20:57
Messaggi: 796
Scusa, ma non fai prima a fare la prova col borotalco e così in 10 minuti mi togli il dubbio?

_________________
Non può piovere per sempre... (Il Corvo)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 12 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010